Il 22 ottobre si è giocata la partita di Terza Divisione Coppa Venezia contro il Volley Annia. Una partita caratterizzata da un mix di emozioni, le quali hanno raggiunto il culmine durante il terzo set, lungo e sfiancante, conteso fino alla fine con delle avversarie che non davano l’impressione di volersi arrendere.

Soprattutto durante quest’ultimo set abbiamo dimostrato tutta la nostra voglia di portarci a casa la vittoria. E così è stato, dopo un grandissimo recupero da parte dell’Elpis dal 12-21, abbiamo concluso con la vittoria al punteggio di 32 a 34!

Una partita che sarà sicuramente da ricordare, sebbene ci siano ancora molti aspetti da migliorare all’interno del gioco.

È stata una partita che si ricorderà per sempre, non per la tecnica, ma per la determinazione che abbiamo avuto nel recuperare tutti quei punti, che ormai sembravano troppo distanti. Abbiamo davvero fatto il vero gioco di squadra!

Chi non gioca a pallavolo forse non sa cosa si prova, non sa cosa sia la tensione prima di una partita. La partita è un mix di emozioni, adrenalina, concentrazione, amicizia, fatica e principi. La paura mescolata alla voglia di vincere.

Chi non gioca a pallavolo, non sa quanto può essere legata una squadra, non importa quale ruolo giochi, perché ogni ruolo è importante. E non importa cos’è successo quel giorno, l’unica cosa che importa è scendere in campo e dare il meglio, noi l’abbiamo fatto e continueremo a farlo!

Volley Annia – Elpis Volley: Una partita da ricordare