Siamo giunti alla fine di questo inconsueto anno sportivo, un anno difficile per tutti, disorientante e impensabile! Tra chiusure, mezze aperture e limitazioni, siamo stati presi da una trepidazione continua su ciò che poteva accadere, su ciò che si poteva o non si poteva fare.

Non è stato semplice reggere una condizione socio-sanitaria, normativa e burocratica così inedita ed in continuo cambiamento, ci siamo dovuti adattare alla sua complessità, ma siamo riusciti a stare in palestra nei periodi permessi con le squadre di 1^ e 2^ divisione, le giovanili e i minivolley.

Le crescenti difficoltà economiche di tante famiglie ci hanno poi indotto, per questo anno sportivo, a rendere gratuiti i nostri corsi in modo da sgravarle da sacrifici aggiuntivi.

La diffusione in streaming delle partite per superare l’impossibilità di gustarle in presenza, a causa del divieto di avere pubblico in palestra, è stata un espediente che ci ha permesso di scoprire un canale di contatto pratico e che riutilizzeremo.

Con lo scopo di far ripartire lo sport e riportare i giovani al confronto diretto e all’attività motoria collettiva, stiamo collaborando con atletica, basket, judo e nuoto al Centro Estivo Multisport promosso da Nuova Atletica Roncade, un’attività che rientra nel progetto nazionale del CONI Educamp 2021, e siamo intervenuti a inizio giugno alla Giornata dello Sport a Meolo, consolidando la collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Enrico Mattei”.

Insomma, come per tanti, anche per l’Elpis questo periodo è stato un continuo reinventarsi, superato grazie all’impegno di tanti!

Ora l’appuntamento è a settembre (e speriamo COVID free o quasi) con il Palazzetto di Meolo finalmente ristrutturato grazie all’impegno dell’Amministrazione Comunale e dei suoi tecnici!

Arrivederci a settembre!